I biostimolanti come fertilizzante per ogni coltura

I biostimolanti rendono le piante più forti e resistenti soprattutto ai fattori di stress abiotico. Tra questi, lo stress causato da un'eccessiva irrigazione o disidratazione, oppure lo stress causato da temperature estremamente alte o basse.  Con l'aggiunta di biostimolanti, la coltura è in grado di assorbire meglio i nutrienti. Anche tutti i processi nutrizionali della coltura vengono stimolati in modo ottimale. Ciò si traduce in una migliore qualità del raccolto e in rese più elevate.

Biostimulanten The best fertilizers

Vari biostimolanti organici

Esistono diversi additivi organici che possono essere considerati biostimolanti. Gli esempi includono:

Acido umico
Acido fulvinico
Aminozuur
Estratti di alghe e di erbe marine
Estratti vegetali
Microrganismi come: Batteri benefici e funghi micorrizici.

I biostimolanti più utilizzati

Gli acidi umici fulvici e aminoacidi, come gli estratti di alghe, sono già frequentemente aggiunti da diversi produttori di nutrienti. Il valore aggiunto dell'utilizzo di queste materie prime è da tempo riconosciuto dai coltivatori di tutto il mondo.

Biostimolanti da estrazione organica

Ma c'è di più, molto di più. Esistono ancora innumerevoli additivi botanici che possono essere utilizzati come biostimolanti.  Molti prodotti botanici contengono ormoni di origine vegetale oltre a vari nutrienti. È vietato l'uso di ormoni sintetici. L'uso di ormoni biologici ottenuti da estratti vegetali non lo è.

PGR naturali (Plant Growth Regulators)

Gli ormoni vegetali sono regolatori naturali della crescita delle piante (PGR). Questi ormoni vegetali sono molecole prive di valore nutrizionale. Servono come agenti di segnalazione, stimolando la coltura a mostrare un determinato comportamento specifico. Ad esempio, uno stimolerà la crescita delle radici, mentre un altro influirà sull'allegagione.

L'uso di estrazioni organiche

Da qualche tempo Gen1:11 sta studiando l'uso di vari estratti nei suoi prodotti. Oltre ai soliti biostimolanti comuni nell'industria alimentare vegetale, ci siamo addentrati nel mondo degli estratti vegetali.

Nell'industria cosmetica e della salute, da decenni vengono utilizzate numerose estrazioni in vari prodotti. Osservando innanzitutto ciò che è desiderabile durante un determinato periodo di crescita e fioritura, abbiamo iniziato a cercare colture che contenessero quegli specifici nutrienti o ormoni vegetali.

Silicio dall'equiseto Equisetum arvense

Ecco come estraiamo la silice organica dall'equiseto. Nella nostra ricerca di silice organica, abbiamo iniziato con l'estrazione dalle ortiche. L'estrazione dell'ortica tramite il tè freddo è da tempo utilizzata da molti giardinieri. Tuttavia, l'equiseto, da molti etichettato come un'erba infestante, contiene più silice delle ortiche. 

Acido salicilico e auxine dal salice - Salix Alba

Dalla corteccia dei salici si estraggono l'acido salicilico e le auxine. L'acido salicilico è una difesa naturale che rende la pianta più resistente e quindi più sana. Le auxine, nella giusta quantità, stimolano la formazione delle radici. Una concentrazione più bassa favorisce la crescita delle radici e una più alta la fioritura.        

Triacontanolo dall'erba medica - Medigago Sativa

L'erba medica contiene una grande quantità di sostanze nutritive che hanno dimostrato di essere benefiche per la crescita delle piante. Contiene, tra gli altri, i seguenti preziosi nutrienti: azoto, potassio, fosforo, calcio, magnesio, zolfo, manganese, ferro, boro, rame e zinco - vitamine e aminoacidi.

Oltre a tutte queste preziose sostanze nutritive, l'erba medica contiene anche un potente stimolatore della crescita. Triacontanol. Si tratta di un potente ormone della crescita organico.  Questo potente stimolatore naturale della crescita favorisce la crescita generale in ogni fase dello sviluppo delle colture.

Gen1:11 una linea di fertilizzazione completa per ogni creatore

Gen1:11 ha aggiunto alla linea minerale di base Organo una serie di biostimolanti idrosolubili che non devono essere acquistati separatamente. In ogni fase della crescita e della fioritura, abbiamo aggiunto biostimolanti specifici. In questo modo, i creatori hanno a disposizione una linea di nutrizione equilibrata, integrata con gli stimolanti più preziosi della natura. I biostimolanti possono essere aggiunti all'acqua di alimentazione, come mangime fogliare o nel terreno di coltura.

 

 

A no dei prodotti Gen1:11 utilizza PGR (Plant Growth Regulators)